Lei si trova qui

Contenuto

Articoli tecnici

Di seguito è riportata una selezione di articoli tecnici che si occupano della sicurezza di macchine e impianti, sia in generale, sia in riferimento ad aspetti particolari o alle gamme di prodotti per la sicurezza delle macchine. Gli articoli sono stati redatti in parte dal personale Schmersal, in parte da esperti indipendenti, ad esempio delle associazioni di categoria. Tramite la funzione di download è possibile scaricare il rispettivo file PDF sul proprio computer.

  • Nuove cortine e griglie ottiche di sicurezza della serie SLC/SLG 240 COM

    Polifunzionalità ed efficienza più

    Le nuove cortine e griglie ottiche di sicurezza serie SLC/SLG 240 COM di Schmersal offrono numerose funzioni pratiche che le rendono idonee a una vasta gamma di campi applicativi. Per le applicazioni con bassa distanza di sicurezza dalla zona di pericolo, la serie è stata arricchita con una risoluzione da 14 mm. Il sistema di oscuramento integrato per oggetti fissi e mobili all'interno del campo di protezione consente lo svolgimento sicuro e senza inconvenienti dei processi produttivi. Aree parziali del campo di protezione vengono infatti oscurate senza innescare un segnale di arresto, in modo da non interrompere l'alimentazione di oggetti mobili, quali ad esempio i pezzi in lavorazione, o da poter posizionare un nastro trasportatore nel campo di protezione. Inoltre le coppie di sensori possono essere commutate in serie, cosi che le macchine possono essere messe in sicurezza da più lati con un dispositivo di disinserimento. Per la prima volta in questa serie di prodotti è stato realizzato un dispositivo ottico di regolazione di semplice utilizzo che visualizza durante il funzionamento la qualità del segnale. Una soluzione che permette  di risparmiare tempo, visto che l'utente adesso non deve entrare più in modoalità impostazione per ottimizzare la registrazione dei sensori.

    Come per tutte le serie di  BWS (sistemi di protezione senza contatto) di Schmersal di forma compatta (28 x 32 mm), anche gli articoli della serie SLC/SLG 240 CM hanno come caratteristica standard la possibilità di parametrizzare tutte le funzioni senza l'utilizzo di alcun ausilio. Di serie è anche prevista la visualizzazione dei messaggi di stato di funzioni e modalità di esercizio direttamente sul ricevitore. Unitamente a un gateway SD è possibile inoltrare le informazioni diagnostiche e di stato a un sistema di comando sovraordinato e al cloud se si utilizza la nuova Smart Safety Solution di Schmersal.

    Creazione file:
     Immagine.png (1.65 MB )

  • Nuova soluzione Safety-to-Cloud di Schmersal

    Nuova Smart Safety Solution più

    Il Gruppo Schmersal presenta una nuova soluzione Safety-to-Cloud. Tutte le elettroserrature e i sensori di sicurezza Schmersal dotati di interfaccia SD ed anche alcune griglie ottiche di sicurezza possono trasmettere dati su cloud di elezione tramite il controllore di sicurezza PSC1 oppure tramite un gateway SD e un gateway Edge.

    Con la nuova Smart Safety Solution sarà possibile trasferire sul cloud tutti i dati ciclicamente raccolti dai sensori dotati di interfaccia SD. L'accesso sul cloud a questi dati ciclici offre innumerevoli opzioni di diagnostica e permette di rilevare, ad esempio, i cicli di commutazione, lo stato della sicurezza, eventuali avvertenze di zona limite o distanza e molto altro ancora. Il gateway Edge inoltra i dati in formato Opc UA a un protocollo standardizzato per la comunicazione M2M.

    Queste informazioni di diagnostica possono essere visualizzate sullo schermo e richiamate tramite dispositivi mobili, quali tablet o smartphone. In tal modo è possibile tenere i processi di produzione sotto controllo indipendentemente da dove ci si trovi. Per la visualizzazione dei dati tramite dashboard si utilizza, ad esempio, la comune piattaforma cloud Microsoft Azure, che offre una gamma di utili funzionalità per la rappresentazione dei dati, ad es. in tabelle, diagrammi o grafici.

    "Con questa innovazione offriamo ai nostri clienti una soluzione che è assolutamente indipendente dal produttore e dal sistema, lasciandoli così liberi di scegliere il cloud che desiderano", afferma Siegfried Rüttger, Project Leader per Industria 4.0 del Gruppo Schmersal.

    "Premettendo, tramite la Smart Safety Solution, la regolare comunicazione di informazioni di diagnostica dal sensore al cloud stiamo spianando la strada a nuove pratiche di manutenzione preventiva", sottolinea Siegfried Rüttger. Si potrà visualizzare la frequenza di funzionamento di una macchina e il numero di ore di esercizio e quindi calcolare l'usura presunta dei componenti, per pianificare una tempestiva sostituzione ed evitare tempi di fermo macchina.

    Un altro grande vantaggio è la possibilità di integrare anche griglie ottiche di sicurezza nel sistema. Quando si accumula sporco sui sensori delle griglie ottiche, ad esempio, il segnale si indebolisce. La nuova soluzione permette di inoltrare un messaggio di avvertenza e di intraprendere così tempestivamente le necessarie misure correttive, prima che al griglia ottica si disattivi in modo sicuro.

  • Schmersal: una scelta di campo

    Simai ha scelto l'SHGV di Schmersal per il nuovo carrello elettrico TEEMPG più

    Simai produce la più ampia gamma di trattori elettrici e trasportatori a pianale in Europa. Peculiarità di Simai è da sempre la capacità di sviluppare e realizzare mezzi speciali e customizzati, in grado di rispondere alle richieste del cliente. Un tipico esempio di questa capacità di Simai è il carrello elettrico TEEMPG dotato di attrezzatura per l'accesso sopra i locomotori per consentire la manutenzione ed il sollevamento dei pantografi, progettato e realizzato per la prima volta nel 1996.

    Nel 2016, la realizzazione di una nuova unità necessitava un incremento sostanziale nella logica di sicurezza, in allineamento con le nuove direttive. Il personale Schmersal ha studiato una soluzione affiancando i tecnici Simai per capire le logiche di sequenza della macchina ed eliminare tutti i possibili rischi di infortuni. Grazie ad un catalogo ricco di prodotti particolari, Schmersal ha saputo trovare una soluzione applicativa molto particolare per la realizzazione di una nuova versione di uno dei più utilizzati mezzi di manutenzione in aeroporti e stazioni ferroviari. Il prodotto chiave è stato sicuramente l'SHGV, uno dei prodotti storici della Schmersal definito anche "logica a trasporto di chiave codificata". 

    Per ulteriori informazioni vi rimandiamo all'articolo allegato.

    Creazione file:
     Articolo_SIMAI_revB.pdf (534 KB )

  • Soluzioni di sicurezza compatibili con la Norma ISO-14119

    Sicurezza: Schmersal presenta soluzioni di sicurezza efficienti per macchinari complessi. AZM300-AS risponde a tutti i requisiti degli utilizzi... più

    La nuova variante AUX dell' AZM300 AS, una ritenuta di sicurezza con interfaccia AS-i-safety-at-work, raggiunge con la funzione di sblocco sicura a due canali, il massimo livello di sicurezza PL ed è la prima elettroserratura di sicurezza AS-i al mondo in grado di rispondere a tutti i requisiti degli utilizzi previsti dalla norma ISO 14119.

    Creazione file:
     Pages_from_AISISA_06_2017_09_SET-14_54_55.pdf (385 KB )

  • Schmersal fornisce tecnologia di sicurezza per ACMI SpA

    L'esperienza di ACMI SpA e Schmersal Italia: intesa perfetta tra innovazione e sicurezza nella linea di termofardellatrici FENIX più

    Acmi produce la linea di termofardellatrici FENIX: la macchina può confezionare insieme più unità di prodotto utilizzando un film termoretraibile o appositi vassoi. Il confezionamento può avvenire mediante quattro diverse modalità.

    Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al redazionale allegato.

     

    Schmersal: Safe Solutions for your Industry

    Creazione file:
     redazionale_acmi_1pag_01.pdf (481 KB )
     redazionale_Acmi.jpg (1.21 MB )

  • SOLUZIONI DI AUTOMAZIONE PER CHIMICO-FARMACEUTICO

    Come le formalizzazioni di Industry 4.0 e le iniziative collegate hanno iniziato a penetrare nei processi dell'industria chimica e farmaceutica. più

    Secondo l'indagine promossa dalla rivista "Automazione Integrata, giugno 2017", si conferma la capacità di tenuta dell'industria chimica in Italia che pur non accusando i colpi di una crisi strutturale, subisce comunque gli effetti dell'andamento negativo di alcuni settori utilizzatori e risente anche di un contesto reso gravoso dal costo dell'energia, dai vincoli burocratici e da una logistica che sarebbe molto da migliorare. Malgrado questo le imprese chimiche italiane riescono a ben operare grazie a un mix di qualità, innovazione, grande flessibilità e capacità di gestione dei processi produttivi. Molto diversa la situazione del mondo del farmaco, con la produzione italiana che nell'Unione Europea è seconda solo a quella della Germania, configurandosi come uno dei settori che hanno contribuito maggiormente allo sviluppo del Paese e hanno aumentato di più la propria produzione negli ultimi cinque anni, con investimenti per addetto che sono del 390% più alti della media del manifatturiero. Da evidenziare anche che il farmaceutico è un settore nettamente all'avanguardia come dimostra il sempre più diffuso impiego nei processi di tecnologie collegate ai concetti smart manufacturing.

    Questi due comparti industriali hanno in comune le esigenze di automazione e molte problematiche di processo: sicurezza conformità alle normative, tracciabilità dei prodotti, continuità delle operazioni, uso razionale delle risorse, contenimento dei costi in un contesto di competitività accresciuta, necessità di ridurre i tempi di sviluppo di nuovi prodotti, garanzia di qualità.

    Quali nuove soluzioni di automazione possono meglio garantire il raggiungimenti degli obiettivi prioritari del chimico ed del farmaceutico? Quali li maggiori criticità che l'automazione può aiutare a risolvere? A queste e ad altre domande risponde per Schmersal Italia, il General Manager Dott. G. Lucido.

    Leggete l'articolo completo che trovate qui allegato.

     

    Schmersa: Safe Solutions for Your Industry

    Creazione file:
     AI_2017_006_INT@048-052.pdf (1.99 MB )

  • Monitoraggio sicuro nella lotta antincendio in impianti a vaporizzazione pressurizzata

    Controllo di sicurezza compatto per impianti a vaporizzazione d‘acqua pressurizzata

  • Concetto universale per la sicurezza macchine

    Sensori di sicurezza nelle cartonatrici orizzontali per l‘industria di confezionamento più

    tutto il mondo soprattutto nell’ambito del settore alimentare. Il compito di controllare la posizionedelle porte di protezione è assolto da sensori di sicurezza che offrono ampie funzionalitàdiagnostiche e che contribuiscono anche ad aumentare la produttività degli impianti diconfezionamento.

  • Cortina ottica di sicurezza più „veloce“ per sistemi di marcatura laser

    Il ramo di attività „marcatura“ dello specialista laser Rofin-Sinar ha visto, oltre alla riprogettazione dell‘impianto di marcatura laser „CombiLine... più

    Ad esempio, l‘area di pericolo nella zona di carico della macchina è ora monitorato dalle cortine di sicurezza Schmersal. Grazie all‘eccezionale velocità di reazione, è stato
    possibile ridurre al minimo la distanza di sicurezza.

  • Molti ripari di protezione, un unico standard di sicurezza

    La sicurezza macchine per Meurer Verpackungssysteme GmbH più

    Meurer Verpackungssysteme GmbH di Fürstenau, uno dei principali leader nella costruzionedi impianti per l‘imballaggio, ha definito uno standard unico per il controllo di posizionedelle porte di protezione. Nei suoi impianti sono montate le lettroserrature di sicurezza senzacontatto con ritenuta MZM 100 in un‘esecuzione appositamente concepita per l‘industria delpackaging. In questo modo si garantisce un elevato livello di sicurezza e, allo stesso tempo,un‘elevata produttività e tempi di fermo più brevi.

  • Vietato entrare!

    Le ritenute di sicurezza garantiscono il funzionamento sicuro nelle macchine confezionatrici di termoformatura, riempimento e sigillatura più

    Gli impianti automatici di imballaggio di OYSTAR Hassia eseguono la ter-moformatura, il riempimento e la chiusura di contenitori mono-porzione con elevata affidabilità e velocità. Per evitare che il processo venga interrot-to dall'apertura di una porta di protezione, i grandi accessi  trasparenti dell'impianto sono stati dotati di ritenute di sicurezza.

    Case study, pubblicato inQuelle: messtec drives Automation 10/2014, GIT Verlag

  • Concetto di comando igienicamente conforme per affettatrici per pollame

    Ottimo taglio, comando igienicamente conforme. Le affettatrici per pollame di Food Technology Thielemann trovano impiego in tutto il mondo e sono... più

    Nell'interfaccia uomo-macchina dell'impianto è installato un pannello di comando che garantisce una lunga durata e un comando ergonomico anche in caso di operazioni di pulizia frequenti e intense.

  • Schmersal fornisce tecnologia di sicurezza per CARElift®

    Elevata sicurezza: nuovo concetto di piattaforme per persone in carrozzina Grazie a CARElift®, la Hoffmann GmbH & Co. KG, un noleggiatore... più

    La nuova piattaforma elevatrice può essere montata nell'abitazione in modo semplice e senza interventi strutturali e con un elevato grado di sicurezza d'uso. 

  • Sicurezza macchine in condizioni particolari: Il caso del settore alimentare

    L'industria alimentare presenta requisiti particolari in merito a componenti e sistemi in ambito di sicurezza macchine / impianti. più

    Tali requisiti si concretizzano - tenendo ovviamente conto delle casistiche specifiche - in igiene, l'eliminazione di intercapedini all'interno delle quali polvere o sposrco possano potenzialmente incastrarsi, la soddisfazione dei requisiti specifici di settore (si pensi alle prerogative Atex o alle problematiche legate a temperature molto elevate o molto basse). In tal senso i dispositivi di sicurezza vengono specificatamente studiati per questi tipi di applicazione.

  • Winkel GmbH utilizza la tecnologia RFID per auto-stop sicuro

    Soluzioni sistemiche innovative sulla base di dispositivi di sicurezza altrettanto innovativi. più

    All'insegna di questo motto Winkel GmbH ha sviluppato COLIBRI, un sistema automatico per lo stoccaggio / recupero altamente dinamico. La tecnologia di trasporto FAIL-SAFE è supportato da un meccanismo sicuro per auto-stop che sostituisce all'interruttore di posizionamento standard un sensore di sicurezza di ultima generazione.

  • Soluzione sicura "custom" per una macchina da taglio impilatrice

    Schmersal ha sviluppato un sistema di controllo sicuro mediante dispositivi optoelettronici custom per una macchina da taglio impilatrice dalla... più

    Le caratteristiche tipiche dei dispositivi impiegati sono l'area protetta sull'intera superficie senza spazi o intercapedini non protette e un adattamento del firmware e dell'hardware per assicurare la più assoluta compatibilità con l'applicazione da proteggere.

  • Sicurezza e protezione anti- manipolazione

    Un dispositivo di sicurezza deve prevenire in modo efficace l'accesso a zone di pericolo, il suo posizionamento deve rispettare gli standard vigenti. più

    Queste sono le prerogative che devono essere rispettate da un dispositivo mobile di sicurezza, in modo particolare se applicato sugli accessi. In aggiunta a ciò la'pplicazione del dispositivo non deve interferire con la produttività della macchina o dell'impianto.

  • Dispositivi di protezione nelle macchine alimentari

    I dispositivi di protezione nell'industria alimentare presentano requisiti particolari che riguardano soprattutto l'igiene. più

    Sono state perciò sviluppate nuove generazioni di dispositivi di commutazione di sicurezza che tengono conto di questo aspetto.

  • Sicurezza ed ergonomia nelle macchine utensili

    Chi ha visitato la fiera EMO si sarà reso conto che in molte delle nuove macchine utensili la potenza è ulteriormente cresciuta. più

    Anche la tecnica di sicurezza contribuisce a questa tendenza generale: i nuovi dispositivi di commutazione di sicurezza consentono un'integrazione ottimale delle funzioni di sicurezza nei processi di lavorazione e nei cicli di lavoro degli operatori.

  • Sicurezza macchine negli impianti del settore packaging

    Velocità, precisione ed elevati standard igienici: queste sono tre necessità fondamentali del settore packaging. più

    Il gruppo Schmersal propone un'intera gamma di prodotti dedicata a queste specificità applicative, sempre all'insegna della sicurezza.

  • Nuovi dispositivi di protezione optoelettronici: molte funzionalità – un'unica serie

    Le nuove cortine e griglie ottiche di sicurezza SLC/ SLG 440 offrono molte funzioni in un'unica serie. più

    L'utente, ad esempio, può impostare diverse funzioni di blanking e attivare la funzione di doppia conferma, che garantisce un grado più elevato di sicurezza nelle aree di pericolo non visibili.

  • Controllo di sicurezza compatto con programmi applicativi preconfigurati

    Modulo di sicurezza a relè o controllo di sicurezza complesso? più

    Chi si pone questa domanda può optare ora per una giusta via di mezzo, che garantisca la flessibilità di un controllo di sicurezza senza dover incorrere in complicate operazioni di programmazione. Il controllo di sicurezza compatto PROTECT SELECT, infatti, offre questa opportunità. Grazie ai quattro programmi applicativi preconfigurati, copre la maggior parte delle applicazioni.

  • “Safe RFID”: utilizzo della tecnologia RFID nei dispositivi di commutazione di sicurezza

    Una nuova generazione di sensori di sicurezza sfrutta la tecnologia RFID per garantire un grado elevato di sicurezza antimanomissione, offrendo al... più

    L’utente può inoltre scegliere fra diverse varianti di codifica.

  • Sicurezza nella lavorazione a laser – anche in modalità di regolazione

    Jenoptik utilizza una ritenuta di sicurezza personalizzata più

    La Jenoptik Automatisierungstechnik GmbH ha sviluppato una nuova generazione di macchine particolarmente compatte per la lavorazione a laser. Nell'ambito dello sviluppo dei nuovi impianti "Votan A Compact", anche il concetto di sicurezza è stato ulteriormente perfezionato: la ritenuta di sicurezza personalizzata distingue fra una porta accostata e una porta chiusa. In questo modo per la preparazione della macchina non è necessario un altro sensore di sicurezza e un secondo operatore. Questa particolare modalità di regolazione e preparazione garantisce un elevato livello di sicurezza.

Colonna contesto

Per qualsiasi richiesta, rivolgersi a:

SCHMERSAL ITALIA S.r.l. con unico socio
Via Molino Vecchio, 206
25010 Borgosatollo (BS)

Tel: +39 030 / 2507411
Fax: +39 030 / 2507431

info@remove-this.schmersal.it

Breve profilo

Nel complesso campo della sicurezza delle macchine, il Gruppo Schmersal rientra fra i leader internazionali di mercato e per competenza. Grazie agli oltre 25.000 diversi dispositivi di commutazione, il gruppo imprenditoriale offre soluzioni di sistema per la sicurezza dell'uomo e delle macchine.

L'azienda, fondata nel 1945, è presente in tre continenti con sette stabilimenti produttivi e in più di 60 paesi grazie alle società consociate e ai partner commerciali. Il Gruppo Schmersal occupa circa 1.800 dipendenti in tutto il mondo e nel 2016 ha conseguito, a livello di gruppo, un fatturato consolidato di circa 215 milioni di euro.

Pubblicazione consentita
Download (doc)