Contenuto

04.11.2016

Sistemi con costi ottimizzati per la protezione di macchine e impianti complessi

Anteprima delle novità a SPS IPC Drives: sistemi di installazione Safety di Schmersal – per ogni applicazione la giusta soluzione

Wuppertal, 7 novembre 2016.   Per la protezione di impianti altamente complessi il Gruppo Schmersal presenta i nuovi sistemi di installazione per semplificare e velocizzare il cablaggio di dispositivi di sicurezza collegati in serie: i sistemi di installazione Safety.
Grazie al collegamento in serie è possibile ridurre sensibilmente i costi di cablaggio. Un vantaggio particolarmente interessante offerto da questi sistemi di installazione è che i diversi dispositivi di sicurezza, quali sensori e ritenute, possono essere collegati insieme a piacere nell’applicazione. Negli impianti di grandi dimensioni, infatti, le diverse parti della macchina spesso devono essere protette mediante l’uso di diversi interruttori di sicurezza. Il nuovo sistema include anche varianti dal prezzo particolarmente interessante per applicazioni con dispositivi di sicurezza esclusivamente elettronici.
Con i sistemi di installazione Safety è addirittura possibile eseguire la diagnosi differenziata dei dispositivi di sicurezza collegati. Ciò significa che l’utente è in grado di rilevare esattamente quale interruttore della serie ha trasmesso un segnale. Risulta così possibile individuare con maggiore tempestività i guasti ed evitare fermi macchina. In ultima analisi, quindi, i sistemi di installazione Safety di Schmersal contribuiscono ad aumentare la disponibilità di macchine e impianti. 

Tre alternative per una sicurezza ottimale di persone e produzione
Per applicazioni con dispositivi di sicurezza esclusivamente elettronici sono disponibili varianti dotate di un distributore passivo (PDM) o scatola di connessione di campo passiva (PFB). Tali sistemi permettono un collegamento in serie misto con fino a quattro diversi dispositivi di sicurezza elettronici.

  • Il distributore passivo PDM è piccolo e compatto, può essere montato facilmente nelle morsettiere in uso ed è particolarmente adatto per rispondere ai più alti requisiti di igiene delle macchine per i settori alimentare e del packaging.
  • La scatola di connessione di campo passiva PFB è una soluzione plug-and-play dal design robusto, con grado di protezione IP67, per una molteplicità di campi d’impiego.

Le soluzioni PDM e PFB permettono di cablare sistemi di maggiore estensione, ammettendo sezioni di cavo fino a 1,5 mm². Una caratteristica esclusiva di entrambe le soluzioni è la singola protezione dei dispositivi di sicurezza, mediante una protezione di linea con fusibile autoresettante.

Per interruttori e sensori di sicurezza esiste una terza variante attiva
Nel collegamento in serie sicuro di dispositivi di sicurezza elettromeccanici con uscite a contatto oppure di sensori di sicurezza con uscite OSSD elettroniche, la valutazione elettronica attiva dei segnali viene svolta da un modulo di espansione ingressi di sicurezza della serie SRB-E. Con questa soluzione è possibile raggiungere un livello di sicurezza di categoria 4 / PL e / SIL 3 anche con il collegamento in serie dei contatti.

I sistemi di installazione passivi possono poi essere dotati, su richiesta, di un’interfaccia di diagnosi seriale (SD) per la trasmissione di dati non sicuri. I sensori e le ritenute di sicurezza facenti parte del collegamento in serie e muniti di interfaccia SD possono trasmettere quantità estese di dati di diagnosi a un sistema di controllo tramite il gateway SD e un bus in campo. Nella ritenuta di sicurezza ad azione magnetica senza contatto MZM100-SD, ad esempio, questi dati possono essere informazioni di diagnosi o messaggi di errore, come «guasto o cortocircuito a un’uscita di sicurezza», «tensione di esercizio troppo bassa» o «attuatore difettoso». Tutto questo permette una rapida individuazione e conseguente risoluzione dei problemi. Inoltre, funzioni di diagnosi avanzate consentiranno in futuro una manutenzione preventiva per evitare fermi macchina.


Visitate Schmersal dal 22 al 24 novembre 2016 all’SPS IPC Drives di Norimberga, Padiglione 9, Stand 460.