Lei si trova qui

Contenuto

Grazie a numerose pratiche funzioni le nuove griglie e cortine ottiche di sicurezza della serie SLC/SLG 240 COM di Schmersal si prestano ad essere utilizzate in svariati campi applicativi. La nuova serie è stata estesa e offre una risoluzione di 14 mm, per essere compatibile anche con applicazioni che presentano una distanza di sicurezza limitata dal punto di pericolo.

Lo svolgimento sicuro e senza problemi dei processi di produzione è assicurato da una funzione di esclusione raggi integrata per oggetti fissi e mobili nel campo di protezione. Il campo di protezione viene così parzialmente disattivato, senza che venga attivato un segnale di arresto. Risulta così possibile portare al suo interno oggetti mobili, quali pezzi di lavorazione. Allo stesso modo è possibile installare nel campo di protezione nastri trasportatori con una posizione fissa. Per proteggere le macchine da più lati tramite apparecchiature di disinserzione le coppie di sensori possono inoltre essere collegate in serie.

Con questa nuova serie è stato realizzato per la prima volta un ausilio di regolazione ottico di facile utilizzo, che fornisce informazioni sulla qualità del segnale durante il funzionamento in sicurezza. Si tratta di una soluzione che permette di risparmiare tempo, perché non è più necessario passare a una modalità specifica per eseguire una regolazione ottimale dei sensori. Ad esempio, viene generato un messaggio di avvertenza ottico quando si accumula sporco sui sensori della griglia ottica e si verifica conseguentemente un indebolimento del segnale. In questo modo è possibile avviare tempestivamente misure correttive, risolvere eventuali malfunzionamenti ed evitare così fermi macchina imprevisti.

Come per tutte le serie di apparecchi optoelettronici di Schmersal di forma compatta (28 x 32 mm), anche per le griglie/cortine ottiche SLC/SLG 240 COM la parametrizzazione di tutte le funzioni avviene senza alcuno strumento particolare. Inoltre sul ricevitore vengono visualizzati messaggi di stato su modalità operative e funzioni. Nei nuovi modelli questo avviene in sette colori. In combinazione con un gateway SD le informazioni di stato e diagnosi possono essere inviate a un sistema di controllo sovraordinato e - nel caso della nuova Smart Safety Solution di Schmersal - addirittura trasmesse sul cloud.

Le griglie e cortine ottiche di sicurezza SLC/SLG 240 COM raggiungono il Performance-Level PL c secondo la normativa EN/ISO 61496 per dispositivi elettrosensibili di protezione di tipo 2.

Colonna contesto